SINODO SPECIALE DEI VESCOVI
SULLA FAMIGLIA -2014

Il prossimo Sinodo speciale dei vescovi sulla famiglia inizia con la preghiera. E dalla preghiera sarà preceduto e poi accompagnato per tutta la sua durata. Sono invitate le Chiese particolari, le comunità parrocchiali, gli Istituti di vita consacrata, le associazioni e i movimenti a pregare nelle celebrazioni eucaristiche e in altri momenti celebrativi, nei giorni precedenti e durante i lavori sinodali. I fedeli possono unirsi nella loro preghiera personale a questa intenzione, soprattutto nelle famiglie. Viene raccomandata la recita del Santo Rosario per i lavori sinodali.  Viene proposta la preghiera alla Santa Famiglia per il Sinodo, composta da papa Francesco per la domenica della Santa Famiglia del 29 dicembre scorso. Prima ancora che al discernimento dei vescovi e alla sapienza dei teologi, il Pontefice si affida dunque alla forza della preghiera. E in particolare alla preghiera di intercessione a Maria.


PREGHIERA ALLA SANTA FAMIGLIA
in occasione del Sinodo dei vescovi 2014

Gesù, Maria e Giuseppe,
in voi contempliamo lo splendore dell’amore vero,
a voi con fiducia ci rivolgiamo.
 
Santa Famiglia di Nazareth,
rendi anche le nostre famiglie
luoghi di comunione e cenacoli di preghiera,
autentiche scuole del Vangelo
e piccole Chiese domestiche.
 
Santa Famiglia di Nazareth,
mai più nelle famiglie si faccia esperienza
di violenza, chiusura e divisione:
chiunque è stato ferito o scandalizzato
conosca presto consolazione e guarigione.
 
Santa Famiglia di Nazareth,
il prossimo Sinodo dei Vescovi
possa ridestare in tutti la consapevolezza
del carattere sacro e inviolabile della famiglia,
la sua bellezza nel progetto di Dio.
Gesù, Maria e Giuseppe,
ascoltate, esaudite la nostra supplica.
 
Amen.