Carissimi fratelli e sorelle,

come sapete il santo Padre Papa Francesco ha indetto una giornata di preghiera e di digiuno per la pace in Siria e nel mondo per sabato 7 settembre 2013.

Anche i nostri frati nella Chiesa del Sacro Cuore terranno un momento di preghiera dalle ore 17 alle ore 18 a seguire la santa Messa prefestiva.

L’ora di preghiera sarà celebrata dal nostro assistente padre Eugenio, e sarebbe molto bello che la nostra fraternità unita partecipasse perché la preghiera corale arriva direttamente al Signore.

So che in tutte le chiese ognuno a suo modo terranno la preghiera per la pace, ma noi siamo una fraternità francescana e sarà bello testimoniare uniti la nostra Regola ‘19’ che dice:

quali portatori di pace e memori che essa va costruita continuamente, ricerchino le vie dell’unità e delle fraterne intese, attraverso il dialogo, fiduciosi nella presenza del germe divino che è nell’uomo e nella potenza trasformatrice dell’amore e del perdono.

Messaggeri di perfetta letizia, in ogni circostanza, si sforzino di portare agli altri la gioia e la speranza.

Innestati alla risurrezione di Cristo, la quale dà il vero significato  a sorella morte, tendano con serenità all’incontro definitivo con il Padre.

Quindi invito davvero tutti coloro che possono a partecipare anche con parenti e ad amici.

Nell’attesa vi abbraccio fraternamente.

 

Anna